Modalità di partecipazione

I datori di lavoro effettuano periodicamente il versamento di un contributo integrativo all’INPS, pari allo 0,30% delle retribuzioni soggette all’obbligo contributivo. Il contributo è dovuto per l’assicurazione obbligatoria contro la disoccupazione involontaria, ai sensi dell’art. 25 della Legge n. 845 del 21/12/1978.

Aderendo ai Fondi Interprofessionali, il contributo per la disoccupazione involontaria viene trasferito dall’Inps al Fondo indicato dal datore di lavoro.

Per i datori di lavoro che non aderiscono ai Fondi, resta invece fermo l’obbligo di versare all’INPS tale contributo integrativo.

<<Indietro                                          L’adesione>>